IL TITOLARE
IL TITOLARE
Oscar Pirro de Pasquale
Nato a Messina il 09/11/1957 Residente a Reggio Calabria, titolare dell’Istituto De Pasquale Investigazioni che si occupa di indagini penali a norma degli articoli 327 bis-391 bis del Codice di Procedura Penale - Qualifica - Investigatore Giudiziario.
Ha al suo attivo importanti indagini giudiziarie svolte sul territorio Nazionale ed anche all’estero.
Dal 1994 dirige la De Pasquale Investigazioni di Reggio Calabria attività che svolge con regolare licenza rilasciata dalla Prefettura di Reggio Calabria, è autorizzato sempre dalla Prefettura a svolgere attività di indagine difensiva a norma del Codice di Procedura Penale.
Vanta una significativa presenza nell’ambito del processo penale nel quale opera come consulente ed ha ottenuto negli anni risultati di notevole rilievo.
Giovanissimo si fa conoscere e stimare nel mondo dello sport prima come atleta e dopo come tecnico ben oltre i confini d’Italia, ciò ha concorso alla sua formazione avendo messo a disposizione delle istituzioni e della Polizia di Stato (gruppo sportivo fiamme oro) il proprio bagaglio tecnico e la propria esperienza. Titolare della De Pasquale Investigazioni dal 1994 viene chiamato in tempi diversi ai vertici Nazionali delle organizzazioni di categoria con funzioni di rappresentante della Federpool presso il Ministero di Giustizia per quanto riguarda la normativa che disciplina gli investigatori giudiziari nel nuovo codice di procedura penale. Tra il 2006-07 è consulente della commissione intercamerale di studio e di aggiornamento per le nuove norme sull’indagine difensiva presieduta dal Prof. Ricci.E’ attualmente delegato per la Calabria e la Sicilia del sindacato di categoria S.A.N.D.I.P. ed inoltre delegato Nazionale del CON.IPI associazione di categoria è responsabile del comitato regionale Calabrese.
E’ laureato in scienze della giurisprudenza presso la Walker University (USA).
Ha operato come consulente in processi di notevole rilievo quali: Olimpia (1.2.3.4.5.); Valanidi (1.2.); Max processo di Palermo (a Cosa nostra); Mare Nostrum (Messina,Barcellona P.G.); Panta rei (Messina); Porto (Palmi); Rapimento Cartisano (Catanzaro); Tangentopoli (Reggio Calabria); Faida di Roghudi ed altri, circa 250 procedimenti penali di notevole importanza.
E’ stato presente come consulente all’attività delle parti in processi e procedimenti riferibili a reati di associazione a delinquere di stampo mafioso 416 bis- traffico di stupefacenti,traffico di armi e di rifiuti tossici,misure di prevenzione,omicidi,attentati,sequestri di persona. Procedimenti che hanno interessato reati riconducibili ad organizzazioni:’Ndrangheta,Cosa Nostra e Camorra. Un ruolo di tutto rilievo Oscar de Pasquale lo ha avuto in relazione di indagini internazionali che lo hanno indotto a svolgere attività investigativa in Paesi di grande importanza quali: ex Jugoslavia,Grecia,Turchia,Stati Uniti D’america,sud America, Gran Bretagna, Svizzera, Austrialia e Rep. Ceca.
L’ultimo caso internazionale si è svolto nel Novembre del 2007 in Inghilterra e precisamente a Londra dove operando con Scotland Yard ha collaborato fattivamente alla liberazione di una ragazza italiana rapita da una banda di rumeni.
E’ in procinto di collaborare con l’università di Bari facoltà di economia su una ricerca che riguarda " l’espansione economica della ‘ndrangheta nelle aree di insediamento".
Tutte le notizie e tutti gli articoli che riguardano Oscar de Pasquale si possono trovare sul sito voce Notizie.
Guarda il CV OSCAR DE PASQUALE